Deluxe Oman

Deserti fantastici, oasi lussureggianti, souq e mercati dal sapore antico, fra modernità e rispetto delle tradizioni

  • oman1
  • oman2

DOCUMENTI D’IDENTITÀ Per i turisti italiani che si recano in Oman è necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese.

Il visto turistico della validità di 30 giorni (rinnovabile per ulteriori 30) si può ottenere agli aeroporti di arrivo del Paese o presso i principali posti di frontiera con gli Emirati Arabi Uniti, previa compilazione di un apposito formulario e dietro il pagamento di 5 reali (circa 10 euro).

Se si intendono effettuare escursioni dall'Oman nelle regione di Musandam (enclave omanita negli Emirati Arabi Uniti) e nella città di Buraimi (alla frontiera con gli Emirati) verificare accuratamente che sia registrata l’uscita dal Paese sul passaporto (in alcuni casi non vi è una vera e propria frontiera).

VACCINAZIONI - Non esistono malattie endemiche e non si richiedono vaccinazioni obbligatorie.

FUSO ORARIO - Tre ore in più rispetto all'Italia, solo due ore quando in Italia è in vigore l'ora legale.

CLIMA ED ABBIGLIAMENTO - Il paese è diviso in tre zone climatiche: a nord e a est il clima è mediterraneo, mentre il sud e l'ovest godono di un'influenza tropicale con l'arrivo di aria fresca portata dai monsoni da giugno a settembre.
Al centro del paese prevale un clima desertico. L'estate dura otto mesi, da marzo ad ottobre, con temperature che vanno dai 25 ai 40 gradi.
L'inverno dura da novembre a febbraio, con temperature diurne tra i 25 e i 30°. Consigliato un abbigliamento leggero, con un indumento più pesante per la sera.

Per rispetto alle usanze e alla religione locale, suggeriamo alle signore di evitare scollature e abiti corti

ALL’USCITA - È vietata l'esportazione di gioielli, mobili, prodotti artigianali antichi di particolare valore storico. È consigliabile che il visitatore si informi presso i negozianti prima di effettuare tali acquisti. Si ricorda che in Oman è vietato raccogliere coralli e uova di tartarughe sulle spiagge, pertanto non si possono esportare.

VALUTA - La valuta è Il Ryal ( OMR), divisa in 1.000 baisa. 1 Ryal dell'Oman è pari a 1,85 euro

SERVIZI TELEFONICI - Per chiamare l’Italia dall' Oman il prefisso è 0039 più il prefisso della singola città.

Per chiamare dall’Italia in Oman il prefisso è 00968 seguito poi dal prefisso delle varie località senza lo zero.

CORRENTE ELETTRICA - 220/240V. Necessario adattatore a lamelle piatte di tipo americano/britannico.

ACQUISTI - I souks omaniti sono affascinanti e l'artigianato locale è ricchissimo: i famosi pugnali ricurvi Khanjars, il profumatissimo incenso, le spezie e le essenze, i gioielli di oro e di argento.

FOTOGRAFIA Prima di fotografare persone o posti è sempre meglio chiedere.

È consigliabile non fare foto a edifici del governo o qualsiasi cosa che possa essere considerato non accessibile ai turisti.

LINGUA La lingua ufficiale in Oman è l’arabo, ma l’inglese è molto diffuso. RELIGIONE La religione di stato è l’Islam, la maggior parte della popolazione è ibadita, esiste una minoranza sunnita a sud e una scita a nord.

L'ibadismo è basato sul pacifismo e sulla tolleranza nei confronti delle altre religioni.

CUCINA La cucina locale, che ha subito influssi di origine araba e indiana, offre specialità culinarie di terra e di mare.
Tra i piatti di pesce spicca il Rabees, squaletto bollito e fritto, tra quelli di carne lo Shuwa, carne marinata cotta per 48 ore in un forno d'argilla, e l'Arisia (carne di agnello). I piatti sono sempre accompagnati da verdure, riso e pane arabo.
Da non perdere le zuppe, i dolci e il caffè, qahwa, servito senza zucchero e decisamente aromatico, come aromatica è l’essenza di ogni pietanza locale, dato il vasto uso di pepe nero, cipolla, aglio, zenzero e cannella.

A partire da € 550,00


Richiedi maggiori informazioni

Contatti e Prenotazioni

Contattaci per prenotare le tue vacanze da sogno!